- Pagina iniziale -
ESTONIA - Eesti     http://eurocollezione.altervista.org/_JPG_/_ESTONIA_/bandiera_piccola.gif

L’Estonia č membro dell'Unione Europea dal 1 maggio 2004 e   ha adottato l'euro il 1 gennaio 2011. Il 12 maggio 2010 la Commissione europea ha dato il via libera all’entrata dell’Estonia nell’Euro; tale via libera č stata approvato dalla riunione dell’ECOFIN dell’8 giugno; questa decisione č stata approvata dal Consiglio Europeo il 17 giugno. Infine il 13 luglio i Ministri dell’Economia dell’ECOFIN hanno sancito definitivamente l’ingresso dell’Estonia nella Zona Euro.
Il disegno nazionale delle monete euro č stato scelto dalla popolazione estone tra dieci possibili proposte, tramite una votazione pubblica in un programma televisivo. Nel dicembre 2004 č stato selezionato un unico disegno per tutti i tagli, realizzato da Lembit Lőhmus, e raffigurante una mappa dell'Estonia con l'anno di conio al di sopra di essa e la scritta EESTI (Estonia) al di sotto.

 
Le monete sono coniate dalla:
2011  Zecca finlandese - Vantaa
2012  Zecca olandese - Utrecht
2013 - 2014  Non emesse
2015  Zecca lituana - Vilnius

http://eurocollezione.altervista.org/_JPG_/_ESTONIA_/stemma.gif
 
http://eurocollezione.altervista.org/_JPG_/_ESTONIA_/2euro.jpg

 

 

   
  MONETE  
  DIVISIONALI UFFICIALI FDC  
  2 € COMMEMORATIVI  
  DIVISIONALI FONDO SPECCHIO  
  TIRATURE  
  PREZZI EMISSIONE  
   

ANDORRA

AUSTRIA

BELGIO

CIPRO

ESTONIA

FINLANDIA

FRANCIA

GERMANIA

GRECIA

IRLANDA

ITALIA

LETTONIA

LITUANIA

LUSSEMBURGO

MALTA

 MONACO

OLANDA

PORTOGALLO

SAN MARINO

SLOVACCHIA

SLOVENIA

SPAGNA

VATICANO

 

Breve storia

Nome e Simbolo

Eurozone

Faccia comune

Faccia nazionale

Tiratura € monete

Banconote

2 € commemorativi

2 € comm 2004

2 € comm 2005

2 € comm 2006

2 € comm 2007

2 € comm 2008

2 € comm 2009

2 € comm 2010

2 € comm 2011

2 € comm 2012

2 € comm 2013

2 € comm 2014

2 € comm 2015

2 € comm 2016

Starterkits

€ Zecche

Varianti di conio

Lessico numismatico

Scambio monete

Links

Prezzi emissione