- Pagina iniziale -
BELGIO - België Belgique Belgien     http://eurocollezione.altervista.org/_JPG_/_BELGIO_/bandiera_piccola.gif

 
Le monete del Belgio presentano un unico disegno per tutti i tagli, raffigurante il ritratto del Re.
> 1999 - 2013 re Alberto II (Autore: Jan Alfons Keustermas)
> dal 2014 re Fillippo (Autore: Luc Luycx)
Fino al 2007 la Zecca belga non utilizzava nessun segno o lettera di riconoscimento. Dal 2008 sono presenti il segno di zecca di Bruxelles (Testa dell’arcangelo Gabriele con una croce sopra) (fino al 2017), il segno del Direttore di zecca e il segno “BE”, che identifica il Belgio.
Questo nuovo contrassegno aderisce ad una raccomandazione della BCE del 03/06/2005 Art.1, che dichiara ”Le facce unitarie di tutti i valori nazionali delle monete euro destinate alla circolazione devono recare l’indicazione dello Stato membro di emissione: il nome intero o una sua abbreviazione”.
 
Le monete sono state prodotte dalla zecca belga di Bruxelles fino al 2017; dal 2018 sono prodotte dalla zecca olandese di Utrecht, perche quella belga ha chiuso a fine 2017.

Direttori di zecca:
1999 - 2009 - Romain Coenen - Bilancia (presente dal 2008)
2010 - 2012 - Serge Lesens - Piuma
2013 - 2016 - Bernard Gillard – Gatto
dal 2017 - Ingrid van Herzele - Stemma di Herzele
 

http://eurocollezione.altervista.org/_JPG_/_BELGIO_/stemma_belgio.gif
 
http://eurocollezione.altervista.org/_JPG_/_BELGIO_/2_euro.png http://eurocollezione.altervista.org/_JPG_/_BELGIO_/2_euro_2008.jpg http://eurocollezione.altervista.org/_JPG_/_BELGIO_/2_euroFilippop.jpg
1999              2008             2014

SIMBOLO NAZIONE
 

 

   
  http://eurocollezione.altervista.org/_JPG_/_BELGIO_/bandiera.gif MONETE  
  DIVISIONALI UFFICIALI FDC  
  2 € COMMEMORATIVI  
  DIVISIONALI FONDO SPECCHIO  
  DIVISIONALI COMMEMORATIVE  
  TIRATURE  
  PREZZI EMISSIONE  
   

ANDORRA

AUSTRIA

BELGIO

CIPRO

ESTONIA

FINLANDIA

FRANCIA

GERMANIA

GRECIA

IRLANDA

ITALIA

LETTONIA

LITUANIA

LUSSEMBURGO

MALTA

 MONACO

OLANDA

PORTOGALLO

SAN MARINO

SLOVACCHIA

SLOVENIA

SPAGNA

VATICANO